>> 8a GIORNATA: le Pagelle di Giugno

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“Le pagelle di Giugno”

Inizia il mese di Giugno, l’ultimo della stagione di Casa FcGolden. Andiamo un po’ a dare un po’ di voti e a fare un po’ di considerazioni sulle squadre che hanno animato il Torneo riservato alla Categoria Under 18 quando mancano 3 giornate alla fine della Regular Season…

 

>> LE PAGELLE

 

Marsiglia voto 8,5: la squadra del duo Miano-Morgantini è prima con sei vittorie, due pari e nessuna sconfitta (20 punti in otto gare giocate). Un ruolino di marcia invidiabile per una compagine che, finora, ha avuto una sola colpa e cioè quella di non essere ancora riuscita a dare lo strappo decisivo per allungare sulle concorrenti. Al momento è la favorita numero uno per il successo finale, ma il torneo Under 18 è quello in cui maggiormente regna l’equilibrio in questa Primavera-Estate targata Golden.

Psg 8: derby tutto francese in questo torneo per quanto concerne le posizioni apicali della graduatoria. Il Psg ha vinto quanto il Marsiglia ma ha perso due match. Ottimo l’apporto di Paroletti e Pagnotta, manca ancora qualcosa a livello difensivo.

Villareal 7,5: il Sottomarino Giallo sta avanzando a buon passo, anche se i quattro punti di distacco dalla capolista sembrano ormai incolmabili. Squadra tosta, che non ha un vero e proprio cannoniere ma gioca di collettivo, ha la difesa peggiore delle squadre di testa.

Lione, Leicester, Man Utd 7: un torneo tranquillo per queste squadre, fatto di alti e bassi, con i primi in leggero vantaggio. Attenti ai Red Devils: hanno due punti in meno rispetto a Lione e Foxes, ma le statistiche ci dicono che il sorpasso è ampiamente possibile.

Espanyol, Chelsea, Roma 6: tre squadre che ci hanno deluso in negativo. L’Espanyol di Ciccarelli ha giocatori interessanti (Chinappi, Palazzoli, Castellani) che però sono stati altalenanti. Da Chelsea e Roma (i primi arrivati in fondo nello scorso torneo, i secondi attuali campioni in carica) ci aspettavamo molto di più.

Dortmund 5,5: sarebbe una stagione da 5 ma il mezzo punto in più è portato in dote da Marchetti, autore di ben 20 reti e attuale secondo in classifica marcatori. Senza di lui si starebbe molto più in basso.

Real e Man City 5: stagione al momento da dimenticare per entrambe.

 

a cura di 

Enrico Strina

» Torna...